Tag Results

Lussemburgo 15 - 16 settembre 2015

“Central Markets” selezionato per la celebrazione dei “25 anni di Interreg”

La Conservatoria delle Cucine Mediterranee è onorata di annunciare la selezione del progetto “Central Markets” alla celebrazione dei “25 anni di Iterreg” che si terrà il 15 e 16 settembre 2015 a Lussemburgo, sotto la Presidenza lussemburghese del Consiglio dell’Unione Europea.

Il progetto “Central Markets” è stato selezionato tra tutti i progetti realizzati all’interno del Programma Central Europe, risultando il vincitore della pre-selezione riferita a tutti i Programmi Interreg. promossi dall’Unione Europea, inclusi i Programmi IPA.

Il partenariato costituito da Italia, Polonia, Repubblica Checa, Slovacchia, Slovenia ed Ungheria, ha elaborato i contenuti del progetto “Central Markets” con lo scopo di restituire ai mercati tradizionali il sostanziale valore di motore per lo sviluppo dei distretti urbani.

L’obiettivo principale di promuovere e migliorare i mercati tradizionali, ottimizzando il sistema gestionale complessivo, attraverso la valorizzazione, il rafforzamento e l’integrazione ha portato le attività di progetto a concentrarsi sulla sperimentazione di azioni innovative e sullo sviluppo di strategie e progetti volti a sostenere i portatori di interesse nell’organizzare, coordinare ed implementare degli interventi a lungo termine in relazione ai mercati.

La Conservatoria delle Cucine Mediterranee ha partecipato al progetto “Central markets” in qualità di partner, assumendo la regia dell’attività di ricerca e nella realizzazione della strategia transnazionale comune.

Guarda il video dedicato al progetto su https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=yvwGyy4nAnc

Per maggiori informazioni:
http://www.centralmarkets.eu/
http://www.cucinemediterranee.net/?page_id=43

Il programma della conferenza finale del progetto Central Markets

La conferenza finale del progetto Central Markets si svolgerà a Bratislava l’11 novembre.

La mattina, alle 9,45, si partirà con una sessione sull’attuale e futura programmazione del Central Europe Programme a cui seguirà l’intervento della nostra Laura Formicola che introdurrà la Strategia transnazionale comune, il documento che raccoglie le linee guida per il rilancio dei mercati, scritto in collaborazione con il Prof. Bertero del Dipartimento di Management dell’Università di Torino il quale interverrà a seguire per approfondire i temi del documento.
Alle 11,45 seguirà una tavola rotonda sulle attività e i risultati del progetto Central Markets.

La sessione pomeridiana della conferenza vedrà, invece 3 presentazioni di buone pratiche e gestione dei mercati dalle città di Barcellona, Genova e Bratislava, cui seguiranno 3 presentazioni dedicate all’importanza del networking (con le reti WUWM, NABMA e Emporion). Tra le presentazioni, il pubblico sarà invitato a lavorare in gruppo per discutere le caratteristiche del “mercato ideale”, prendendo spunto sia dalle azioni pilota di Central Markets, sia dalle best practice delle 3 città presenti.

Il workshop sul networking fornirà input su come le reti possono aiutare i mercati, massimizzando il loro potenziale e fornendo servizi utili.

La conferenza finale è un evento transnazionale che vedrà la presenza di speaker da tutta Europa che porteranno la loro esperienza e i loro input per lanciare azioni innovative per il potenziamento dei mercati e il supporto alla loro crescita, anche per quanto riguarda i posti di lavoro, nel quadro del periodo di programmazione 2014-2020.

Per partecipare alla conferenza potete registrarvi qui: https://www.eventbrite.com/e/central-markets-project-final-conference-registration-13066168261

Per il programma, cliccate qui per leggere il pdf.

Conferenza finale di Central Markets

Sono aperte le registrazioni per la conferenza finale del progetto CENTRAL MARKETS che si terrà a Bratislava l’11 novembre 2014.

La conferenza presenterà i risultati del progetto che riguardano, tra gli altri, il rafforzamento della governance dei mercati, la cooperazione tra le parti interessate per l’attuazione di progetti pilota e il consolidamento della rete di città che beneficiano del reciproco apprendimento. All’evento parteciperanno numerosi esperti ed esponenti politici regionali, nazionali ed Europei.

Inoltre, si discuterà delle opportunità per finanziare lo sviluppo economico e culturale nell’Europa Centrale a partire dalla programmazione 2014 – 2020.

Central Markets: a Venezia per parlare della strategia transnazionale

Il progetto CENTRAL MARKETS, finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione Territoriale Central Europe e coordinato dal Comune di Venezia, continua.

Noi di Conservatoria saremo infatti a Venezia il 25 e 26 settembre per un doppio appuntamento.

Il 25/09 parteciperemo a una video conference/workshop con tutti i partner del progetto Central per discutere a distanza della Strategia transnazionale comune, scritta da noi insieme a un esperto dell’Università degli studi di Torino. Il documento traccia delle linee guida utili alle amministrazioni pubbliche per rivitalizzare i mercati rionali e renderli più competitivi.

Il 26/09 alle 10.30 avrà luogo Altro futuro – Fiera della Decrescita e della Città Sostenibile a Venezia presso Fondamenta Zattere: un evento di disseminazione che ha lo scopo di presentare i principali risultati del progetto alla cittadinanza e agli enti pubblici e privati. Tutti coloro insomma che sono interessati al tema dei mercati rionali come leva di sviluppo economico e rigenerazione urbana.
Il Comune di Venezia illustrerà le attività svolte, soffermandosi in particolare sul progetto pilota realizzato e sulla strategia comune transnazionale elaborata dall’intero partenariato.

Saranno presenti, oltre ai rappresentanti del Comune di Venezia dei settori Commercio e Politiche Comunitarie che si occupano dell’implementazione del progetto, i delegati di enti locali della Regione Veneto e zone limitrofe, i rappresentanti di categorie e associazioni coinvolti nell’attuazione delle attività di progetto, alcuni partner del progetto CENTRAL MARKETS.

Invito_evento_CENTRAL_MARKETS_26_09_2014

Workshop a Cracovia, com’è andata

 Il 15 e il 16 maggio 2014 i partner del progetto Central Markets, e anche noi di Conservatoria, ci siamo incontrati a Cracovia per il 4° comitato di pilotaggio e per il penultimo workshop prima della fine del progetto, che ricordiamo è realizzato all’interno del Programma Central Europe, co-finanziato con i fondi FESR.

Il partner ospitante, la municipalità di Cracovia, ci ha guidato attraverso la scoperta dei 5 mercati che la Città ha coinvolto nella propria azione pilota, che prevede la creazione di un vero e proprio branding dei mercati: si installeranno insegne e pannelli e verranno prodotti specifici materiali di promozione e comunicazione che permettano anche ai turisti di “riconoscere” i mercati e di poterli visitare, come una qualsiasi attrazione turistica della città. Il progetto Central Markets ha infatti come obiettivo quello di rilanciare i mercati cittadini in quanto motori di sviluppo urbano e come “tesoro” cittadino in grado di “raccontare” la vita di un luogo. Aumentare l’attrattività di queste forme di commercio, anche verso clienti non usuali dei mercati, è uno degli obiettivi specifici del progetto. Se è vero che i turisti sono sempre più interessati a fare delle esperienze autentiche nei posti che visitano, i mercati sono il luogo ideale per avere uno spaccato della vita del luogo.  E Cracovia, con i suoi 9 milioni di turisti all’anno, si sta impegnando affinché i flussi turistici tocchino anche questi punti dal forte valore economico, sociale e soprattutto umano.

Infatti al nostro arrivo, i commercianti dei mercati di Cracovia ci hanno accolto con calore e generosità, offrendo fiori, piccoli oggetti di artigianato e degustazioni delle loro migliori produzioni locali, dal formaggio ai tipici affettati affumicati, fino ai tipici prodotti da forno, come torte e dolci.

Dopo le visite, il nostro lavoro si è concentrato sull’aggiornamento dello stato delle attività del progetto e sul confronto reciproco. Il workshop è stato l’occasione per discutere sulle “buone pratiche” per il rilancio dei mercati che ciascuno ha messo in atto nella propria città, elencando poi le condizioni necessarie alla loro attuazione. Il principio è quello di poter sperimentare sul proprio territorio delle azioni nuove, ma imparare anche dalle esperienze degli altri.

La Conservatoria, dopo aver redatto lo studio sulla legislazione legata ai mercati e la ricerca sullo stato di salute dei mercati dell’Europa centrale, ha in carico la scrittura della Strategia Transnazionale Comune che concluderà il progetto, la quale conterrà delle raccomandazioni di policy e linee guida per il rilancio dei mercati: prenderà vita proprio dai risultati dei workshop che man mano si sono svolti durante il progetto.

Il 17 maggio è stata poi l’occasione per alcuni partner di fermarsi a Cracovia per assistere al secondo Festival che il partner locale ha organizzato in uno dei suoi mercati. Il “Krakow Bargain 2.0” è stato organizzato al mercato Stary Kleparz, uno dei più centrali e belli di Cracovia.

Conferenza Transnazionale Central Markets a Ustì | 20 e 21 giugno: un racconto

999018_511091485612207_1391040252_nGiovedì 20 e venerdì 21 giugno, i nove partner del progetto Central Markets si sono incontrati per il secondo meeting, previsto nel progetto, che si è svolto a Ustì nad Lebem, capoluogo della regione di Ustì in Repubblica Ceca, anch’essa partner del progetto.

Il primo giorno siamo stati accompagnati dai nostri ospiti in un tour del loro mercato nel centro cittadino. Un’occasione unica per assaggiare i prodotti tipici del luogo, soprattutto formaggio, pesce, vino e succhi di frutta) e per parlare direttamente con i produttori che ci hanno raccontato qualcosa in più sul loro lavoro.

A seguire, la riunione vera e propria dove sono stati esposti i risultati della ricerca svolta dalla Conservatoria sullo stato dell’arte dei mercati delle città partner, e durante la quale abbiamo presentato la prima bozza della strategia per la rivitalizzazione dei mercati. Gli altri partner hanno presentato le Pilot Actions, i progetti pilota che ogni città realizzerà nel corso del progetto. A fine giornata, ha avuto luogo una riunione formale per monitorare le attività attuali e future del progetto, lo Steering Committee.20130621_100859

Stanchi ma felici dei risultati ci siamo preparati per la giornata di venerdì che prevedeva il Convegno transnazionale: interventi dei politici di ogni città partner con il nostro Alessandro Portinaro che moderava l’interressante tavola rotonda sulle strategie di rivitalizzazione dei marcati alla quale hanno partecipato, tra gli altri, Carla Rey di Venezia e Federico Viano da Torino.

Tra i temi trattati durante la giornata: il Central Europe Programme 2014-2020, l’esperienza di Londra, la presentazione dei risultati del WP3 e la presentazione delle Pilot Actions.

Una due giorni davvero proficua che ci ha dato nuovi importati strumenti e spunti per proseguire nel nostro progetto.