La nostra missione

La cucina è intimamente connessa con il territorio e ne esprime i “sapori e saperi” che si sono accumulati nel corso dei secoli nei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, creando identità, cultura, e tradizioni che hanno influenzato anche le comunità delle zone interne. Un patrimonio prezioso, veicolo di pace minacciato dalla globalizzazione, all’interno del quale la Conservatoria compie studi e ricerche finalizzate alla valorizzazione, alla difesa e alla conoscenza.

Questa è la missione della Conservatoria delle cucine mediterranee, sezione Piemonte. Nata non a caso a Torino, “Città delle Alpi”, ma anche “Porta del Mediterraneo”, capoluogo di una regione “cerniera” tra l’area alpina-continentale e mediterranea, luogo di grande tradizione culinaria e d’incontro di culture gastronomiche diverse del Nord e Sud d’Italia, Nord e Sud del mondo e “visibile” in innumerevoli ristoranti, negozi e mercati.