28 giugno2

Martedì 28 giugno “Cosa Bolle in Pentola” presenta le aziende “Corda Paolo” e “Allocco Ernesto”

Ultimo appuntamento di “Cosa Bolle in Pentola”, showcooking live a partecipazione gratuita organizzati dalla  Conservatoria delle Cucine Mediterranee.

Un’occasione unica e golosa per riscoprire il territorio piemontese e i prodotti di eccellenza dalla voce diretta dei protagonisti.

Il 28 giugno, Cosa Bolle in Pentola” conclude il ciclo di appuntamenti in programma, dedicando l’ultima serata alla presentazione di due prodotti d’eccezione: lo Zafferano piemontese dell’Azienda Agricola Corda Paolo di Villafranca d’Asti e il Riso di Bra dell’Azienda Agricola e Risicola di Allocco Ernesto in frazione Falchetto a Bra (Cn).

Dalle h 19.00, presso la storica sede dell’Associazione Cuochi, in Via Bogino 17 a Torino, i produttori ospiti descriveranno, in dettaglio, le caratteristiche uniche di questi due straordinari prodotti del territorio piemontese.

Non solo, l’incontro sarà anche occasione di conoscere a fondo le ragioni che hanno spinto i due produttori ad impegnarsi con professionalità e passione alle rispettive attività.

Dalla scelta coraggiosa di Paolo Corda e della moglie Micaela di cambiare radicalmente vita per dedicarsi al reinserimento in Piemonte della coltivazione dello zafferano, e dare vita alla linea di prodotti Il Filo Rosso, sino all’intuizione di Ernesto Allocco di coltivare riso in territorio cuneese, che, anche grazie al sostegno dei figli Giovanni e Marco, è risultata essere una scommessa vincente.

Cosa Bolle in Pentola” spegne i fornelli lasciando spazio ai racconti di questa intraprendente  generazione di imprenditori emergenti.

Con Paolo Corda analizzeremo l’impegno etico e professionale nel reintrodurre un’antica coltivazione presente in Piemonte sino al XV secolo, attraverso il ricorso a tecniche ed impianti capaci di garantire e promuovere la sostenibilità ambientale e la valorizzazione del territorio nel rispetto della cultura e delle tradizioni, come l’inserimento del fotovoltaico, dell’irrigazione a goccia e alla riconversione di una cascina in classe energetica di tipo A.

Giovanni e Marco saranno i testimoni della trasformazione dell’azienda nel corso del tempo; dell’evoluzione e dell’impegno costante che hanno portato ad un traguardo di eccezione: la produzione dell’unico riso di qualità ad uso alimentare presente nel territorio cuneese. Risultato che ha valso un riconoscimento come l’Oscar Green in Expo 2015.

Ma non è tutto. Nel corso della serata approfondiremo le peculiarità dei prodotti ospiti e dei suoi derivati: dal liquore alle confetture di zafferano della linea di prodotti Il Filo Rosso, passando per il Riso di Bra e le gallette sino ad arrivare alla sorprendente birra di riso a marchio BraBeer.

A condurre l’incontro, gli approfondimenti e le curiosità, sarà, come sempre, lo chef Istruttore e giornalista Enrico Bricarello, mentre la dimostrazione della ricetta dal vivo, realizzata in presenza del pubblico partecipante, sarà curata dalla chef Andrea Pellegrini.

Al termine della dimostrazione, a tutti i partecipanti, verrà offerto un assaggio della ricetta elaborata: Riso fino Loto saltato allo zafferano con pancetta e verdure dell’orto.

Facoltativo, proseguire la serata con l’aperitivo a pagamento dell’Associazione Cuochi di Torino, che al prezzo simbolico di € 6,00 proporrà altre golosità a base dei prodotti ospiti della serata.

Il ciclo di appuntamenti di “Cosa Bolle in Pentola” si inserisce all’interno del progetto “Giovani Eccellenze in Rete” ideato e realizzato dalla Conservatoria delle Cucine Mediterranee con il sostegno della Fondazione CRT. Collabora l’Associazione Cuochi di Torino con i suoi spazi dedicati alla cucina, alla sapienza del cibo e alla tradizione.

Un progetto giunto alla terza edizione, nato per promuovere e valorizzare le interessanti realtà imprenditoriali nei settori produttivi e di trasformazione del territorio piemontese che hanno saputo distinguersi, alimentando un impegno nei riguardi della sostenibilità e tutela ambientale, senza trascurare il legame con le tradizioni e la cultura del territorio di appartenenza.

La partecipazione agli showcooking è gratuita.

Vista la capienza limitata occorre prenotarsi a conservatoria@cucinemediterranee.net
L’incontro avrà inizio alle h 19.00

Per maggiori informazioni: www.cucinemediterranee.net
                                            https://www.facebook.com/conservatoriacucinemed    
                                    

CCM                                     logo_FCRT_RGB_pos         LOGO ACT REG. rid

 Scarica la locandina del 28 giugno   

Locandina 28 giugno - GEM3

 

Resta aggiornato con il QRcode dinamico

QR code Calendario per Cartolina_Multiverde

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *